Skip to main content

Amsterdam Curiosità: Scopri i Sorprendenti Segreti della Città

La città di Amsterdam rapisce il cuore di chiunque la visita fin dal primo incontro. Oltre alla bellezza da cartolina, la metropoli olandese ha fascino e mistero. Dietro le facciate dei suoi grandi monumenti e dietro ogni panorama incantevole, ci sono misteri e e segreti che attendono di essere scoperti. Prima di cominciare l’esplorazione della Venezia del Nord, leggi questo post con tante curiosità sulla città.

Parleremo di:

  • Storia e Cultura: Scoprirai tradizioni che risalgono a tanti secoli addietro

  • Segreti: Nella guida ti parleremo di luoghi e storie non noti a tutti

  • Preparazione alla Partenza: Con tutte queste informazioni, arriverai ad Amsterdam con un bagaglio di conoscenze utilissimo

Amsterdam Curiosità

La Storia Nascosta di Amsterdam

La storia di Amsterdam va ben oltre le pittoresche immagini dei suoi canali. Ecco qualche curiosità interessante.

  • Bandiera: Al contrario di quanto si possa pensare, le tre X distintive sulla bandiera dela città non sono un codice segreto. Simboleggiano le croci di Sant’Andrea e sono legate alla tradizione religiosa e nautica della città.

  • Storia Segreta: Nel corso dei secoli, Amsterdam ha vissuto alcune vicende poco note che hanno influenzato la sua evoluzione. Durante il Secolo d’Oro la città è risorta sia dal punto di vista culturale che commerciale, ma prima ha dovuto far fronte a numerosi assedi da parte di nemici.

  • I Gutenberg: Il sostegno dato dalla famiglia del pioniere della tipografia, Johannes Gutenberg, è stato fondamentale per la crescita intellettuale della metropoli. Grazie a lui, Amsterdam è diventata un fulcro di innovazione e libera circolazione di pensiero.

Come vedi, la città ha affrontato diverse fasi importanti che hanno contribuito a rendere Amsterdam ciò che è oggi. Conoscere la sua storia significa capire come il passato continua ad influenzare anche la sua identità attuale.

Curiosità Su Amsterdam: FAQ

Quali sono le particolarità di Amsterdam?

Le particolarità di Amsterdam sono:

  • Ampia rete di canali (che supera quella di Venezia)
  • Alta concentrazione di musei nella stessa zona (Museumplein o la Piazza dei Musei)
  • Le case storte famose in tutto il mondo
Per cosa è famosa Amsterdam?

Amsterdam è famosa per i suoi oltre 160 canali che le hanno permesso di ottenere il soprannome di Venezia del Nord. È famosa anche per la sua mentalità aperta e per le sue attrazioni, come il quartiere a luci rosse o i coffee shop, locali autorizzati alla vendita di marijuana. È famosa anche per musei come il Rijksmuseum e la Casa di Anna Frank.

Perché si chiama Amsterdam?

Amsterdam si chiama così per via della diga (chiamata in inglese dam) costruita sul fiume Amstel nel 12° secolo. Da lì è nato il termine Amsteldam, che poi si è trasformata in Amsterdam.

Cosa è legale a Amsterdam?

Ad Amsterdam è legale:

  • La prostituzione
  • Utilizzo di cannabis (ad uso personale) nei coffee shop

Attenzione: Il commercio, la produzione e la detenzione di droghe sono attività criminali punibili in città.

Vita Quotidiana: Curiosità sulle Tradizioni di Amsterdam

Amsterdam è un tessuto ricco di cultura, storia e tradizioni che si susseguono da intere generazioni. La metropoli, oltre ad essere rinomata per il suo vivace spirito, si è distinta per alcune usanze molto singolari.

Una di queste è stato il test anti-aereo mensile, un’iniziativa avviata durante gli anni della Guerra Mondiale, quando Amsterdam è stata tra le città vittime del conflitto. Il suono delle sirene – che un tempo era quasi un rumore quotidiano – che preparava i cittadini ad un imminente attacco da parte dei nemici, si è conclusa nel 2013. Ma per molti è ancora un ricordo vivido che non si cancella.

La fine di questi segnali di bombardamento segnalano che non ci sono più conflitti, ed Amsterdam è pronta per riprendersi ed andare avanti. Ed in ogni angolo della città si intrecciano i resti del passato con l’architettura moderna e futuristica.

Angoli Segreti e Gemme Nascoste di Amsterdam

La città nasconde aneddoti e segreti incastonati lungo i canali ed i suoi caratteristici tetti.

Tra queste ci sono le case in miniatura del 17° secolo, delle soluzioni ingegnose elaborate dagli abitati per evitare le tasse del tempo. Si dice che siano state costruite così anguste per evitare l’aumento di tassazione da parte delle autorità. Oggi sono un’attrazione per i turisti, mentre una volta erano delle vere e proprie dimore.

Ma ci sono anche alcune zone meno note, come il Sarphatipark, un’area verde dove rilassarsi e fare un bel pic-nic.

Cultura e Intrattenimento: Una Amsterdam Diversa

Ma Amsterdam non è soltanto curiosità ed architettura. Qui eventi culturali ricchi di storia attraggono visitatori da tutto il mondo ogni mese dell’anno.

Pensa che la città ospita circa 3.000 festival annualmente.

Ecco i più importanti:

  • Capodanno Cinese

    Questo festival dipinge le vie di Amsterdam (e soprattutto quelle del quartiere cinese) con colori vivaci e rallegra l’atmosfera con danze tradizionali e fuochi d’artificio

  • Giornata Nazionale del Tulipano

    Questa festa segna l’inizio della stagione dei tulipani (fiore fondamentale per la città di Amsterdam), con la spettacolare trasformazione di Piazza Dam in un immenso giardino in fiore

  • DGTL Festival

    Si tiene a marzo ed è un evento imperdibile per tutti gli appassionati di musica elettronica e si tiene in uno dei quartieri più in vista di tutta la città

  • Amsterdam Light Festival

    A Dicembre le installazioni luminose e proiezioni artistiche del Festival delle Luci trasformano la città in un bellissimo museo a cielo aperto, offrendo uno spettacolo di luci per grandi e piccini

  • Grachtenfestival

    È il festival dei canali. Si tiene in estate e porta concerti di musica in luoghi insoliti e molto particolari, mostrando un nuovo volto della città

  • Pride

    Un festival che celebra la diversità e l’inclusività ed è uno dei più famosi della città

  • Kwaku Festival

    Un festival che mette in luce la radice multiculturale della città, unendo tradizioni olandesi con gli influssi internazionali

Se non sei alla ricerca di festival, non preoccuparti. La città ha anche molti angoli tranuqilli in cui rilassarsi, come il già citato Sarphatipark; se invece vuoi scoprire sempre il lato culturale (e tranquillo) della città, puoi dare un’occhiata ai teatri di Amsterdam (nella lista c’è da includere anche il popolare Bijlmer Parktheater) per un’esperienza senza precedenti.

Insomma, tra curiosità, aneddoti, storia e tradizioni, Amsterdam ha da offrire molto più di un semplice soggiorno. Viaggiare qui vuol dire scoprire secoli di storia e di meraviglie che hanno contribuito a rendere la famosa città olandese una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo.